12 giugno ’19

 

Ripenso a quando ero rimasto solo per un motivo che io non ho mai capito sentivo di essere inciampato nel destino poi sei arrivata tu e mi hai sorriso ad occhi chiusi andiamo verso il mondo vivendoci la gioia del momento

Chissà, chissà se noi casomai ci riconosceremo  anche più in là 

chissà, chissà  come sarà  trovarsi non è mai per caso

 

Ciao come va oggi? Così così, fa molto caldo e ho poca voglia di lavorare… pazienza me la metto via e faccio il mio dovere.

Ieri ti ho mandato l’in bocca al lupo per il tuo concorso sapevo non mi avresti risposto perchè le persone in difetto fanno così, scappano anche davanti ad un gesto normale. In fondo l’ho fatto perchè mi andava, non mi aspettavo nessuna reazione particolare, ho ritenuto giusto farlo e l’ho fatto. Me ne sbatto del pensiero del prossimo, ho deciso che è così, non me ne frega davvero nulla, non faccio le cose perchè mi aspetto un ritorno e sinceramente non ho intenzione di farmi intristire ed incattivire dalla negatività e dal comportamento cattivo di alcune persone. Non vuoi rispondere, ok meglio così piuttosto che sentir cose senza senso o lamentele. Mi sono davvero stufato e ho cambiato modo di vivere. Non vuoi tenere i rapporti, accomodati fuori non c’è problema chissenefotte!

Mai e poi mai mi farò cambiare da quelle persone che si comportano male e fanno del male al prossimo. Mi spiace il volontariato non è sinonimo di bontà e correttezza… misuro sulla mia pelle il comportamento delle persone e a volte mi basterebbe così poco per creare certi casini, ma il valore di alcune persone sta proprio in questo: “avere le armi per ferire qualcuno e decidere di non usarle.” Siamo diversi, siamo molto diversi io non farei mai quello che hai fatto tu e continui a fare… hai solo una grossa sfortuna ormai me ne sto andando del tutto. Ricordo una tua frase, una delle tante per colpire in modo plateale: “Io so cosa ti sei perso e tu te ne stai rendendo conto ora!” In realtà cara mia tu non ti sei resa conto di cosa hai preferito distruggere per quell’orgoglio del cazzo, per quella modalità di chi pensa di sapere tutto, di chi non si ponte mai in discussione, di chi semplicemente non sa ascoltare. Hai buttato al cesso l’amore vero e la possibilità di creare una vita costruita su condivisione di intenti, di sogni e desideri. Hai annientato una persona che per te ha fatto di tutto e sai perchè, perchè hai paura e ti va bene così. Meglio accontentarsi che rischiare. E io di persone che si accontentano e che scaricano le responsabilità fuori ne ho già avute e non ne voglio più nemmeno attorno a me. Sto molto meglio, mi piaccio di più e, soprattuto, non devo più rinunciare o aver paura di fare qualcosa perchè forse poi ti ferisco.

Ieri ho sentito una frase, avevo appena ricevuto una bella notizia su una cosa per cui mi ero dedicato molto ed ero sorridente, la persona che era accanto a me mi guarda e mi dice: “Sei felice?!” e io sorridendo ho detto “Certo!” e lei guardandomi mi ha detto: “È così che devi essere sempre, sono orgogliosa di te!” Li per lì ho sorriso e ringraziato, poi a casa ho riflettuto molto sulle parole e mi rendo conto che queste persone positive e solari sono quelle che io voglio avere attorno. Per anni mi sono accanito per mettere il cuore in un posto dove purtroppo non entrava, il mio è un cuore è ingombrante e necessita di spazio, ho capito questo. Andrà dove ci sarà lo spazio sufficiente perchè si possa mettere comodo. Che pirla che sei stato, anni ed anni a distruggere ogni cosa attorno a te, a provare, forzare, discutere, parlare, rimediare, scusarti, colpevolizzarti, responsabilizzarti e chi più ne ha più ne metta. Ti sei trasformato, piano piano hai avuto un’involuzione che ti ha destabilizzato completamente. Sei diventato un’altra persona, ti sei incupito, ti è sparito il sorrido, hai gelato il cuore. Ora basta, sai che c’è tu fai pure quel che ti pare. Appari, scompari, insulta, offendi, accusa….a me non interessa. Non sarà stato perfetto ma ho sempre cercato di essere utile a farti del bene, anche col lavoro…e la mia ricompensa: NON RISPONDI!

Chi fugge dai problemi lo fa per 2 motivi: o sa di essere colpevole o sa di non reggere il confronto. A te la scelta!

Buona fine giornata amici!

A presto!

Annunci

Autore: il tuo inquisitore: il tempo

Sono consapevole che il tempo passa e spesso lo si perde. Sognatore a volte troppo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.